Parte dell’organizzare un viaggio on the road sta nel scegliere le cose giuste da portare, non potendo mettere in macchina tutta la casa. Allora quali sono le cose che non devono assolutamente mancare per un road trip perfetto?

INVERTER

È un dispositivo che collegato all’accendisigari della macchina trasforma l’energia in 220 volt per poter caricare tutti i vostri apparecchi elettronici, computer compreso. L’inverter si può utilizzare solo con macchina accesa se attaccato all’accendisigari, o con macchina spenta se attaccato alla batteria secondaria. Cliccando qui potete trovare quello che stiamo usando noi da inizio 2019 e con cui ci stiamo trovando benissimo.

BATTERIA SECONDARIA

Abbiamo deciso di aggiungere una batteria di riserva da 110 AH (noi l’abbiamo montata sotto il sedile del conducente) in modo da poter caricare le cose elettroniche anche quando la macchina è spenta.
Come funziona: la batteria di riserva si ricarica collegandola alla batteria principale mentre la macchina va e la si stacca, tramite l’apposito stacca batteria, quando ci si ferma così da poterla usare senza che vada a intaccare la batteria principale del mezzo. Per collegare gli aggeggi elettronici alla batteria si deve installare un adattatore che comprende attacco come quello dell’accendi sigari e due prese USB. (clicca qui per vederlo)
Prossima mossa: montare un paio di pannelli solari sul tetto del Defender e collegare a quelli la batteria secondaria.

FRIGORIFERO

Se fate un viaggio lungo non può assolutamente mancare un frigorifero, Per tenere al fresco cibo e bevande soprattutto d’estate. Noi ne abbiamo uno (clicca qui) con la presa 12volt (accendisigari) e anche 220v. Attenzione, come tutti i frigo 12volt non immaginatevi una birra fredda come appena uscita dal frigo di casa vostra.
Se ne cercate uno più serio invece, vi consigliamo il 12v a compressore oppure il 12/230v hybrid (termoelettrico 12v con compressore a 230).

FORNELLO A GAS

Durante i viaggi on the road ovviamente la cosa più bella è mangiare immersi nella natura; quindi per cucinare avremo bisogno di un paio di fornelletti (e delle rispettive bombole gas di ricambio): uno più grande per cucinare e uno più piccolo per fare caffè, tè, sugo, ecc..
Come qualità vogliamo consigliarvi quelli della Kemper – clicca qui per quello piccolo e qui per quello grande – che sono migliori rispetto a quelli Decathlon che per esperienza possiamo dire risultano entry level.

TORCIA e FRONTALINI

Per la notte torce e frontalini sono assolutamente indispensabili! Il nostro consiglio è di avere un frontalino ciascuno in modo da tenerlo in testa e potersi muovere liberamente e poi avere almeno una torcia grande per illuminare la zona dove si cucina, si mangia, eccetera.

SEDIE e TAVOLO

Per stare più comodi ovviamente sedie e tavolo sono indispensabili, anche per poter cucinare meglio. Ovviamente il tutto pieghevole in modo da occupare meno spazio possibile.

TENDA DA TERRA O DA TETTO

Se non avete la possibilità di dormire in macchina vi servirà sicuramente una tenda. Le opzioni sono due: avere una tenda montata sul tetto che si apre all’occorrenza, oppure la classica tenda da campeggio. Noi le usiamo entrambe. Per quanto riguarda quella da campeggio ci troviamo molto bene con la 2 seconds della Decathlon che si monta e si smonta velocemente. Mentre per la tenda da tetto abbiamo scelto la Overzone di Autohome.

SACCHI A PELO e MATERASSINI

Per dormire ovviamente sacco a pelo e materassino sono indispensabili. Consigliamo assolutamente dei materassini gonfiabili anche solo di 5 cm di altezza ma in modo da poter dormire comodi ed essere isolati dal terreno, noi stiamo usando quello di Active Era ed è il top (lo vedi qui). Per il sacco pelo fate un investimento e prendetene uno che tiene temperature basse, quindi che vi tiene molto al caldo, per fare campeggio d’inverno è essenziale!

CASSETTE PER ORGANIZZAZIONE

Per organizzare la macchina e tutte le cose che si trasportano: i vestiti, il cibo, le pentole, tutti gli attrezzi, è utile avere delle cassette con coperchio dove poter stivare e organizzare le proprie cose. Noi usiamo quelle Fami, sovrapponibili e multi funzione – sgabello, tagliere, contenitore per lavare le pentole.

FACCIAMO la RACCOLTA DIFFERENZIATA:

A proposito di rifiuti è bene avere dei sacchetti per fare la raccolta differenziata, mi raccomando non buttate tutto insieme e non buttate le cose in giro siate responsabili e coscienti del vostro impatto!

SOSTITUIAMO LA PLASTICA CON:

A questo proposito sempre meglio evitare del tutto la plastica e lo possiamo fare avendo borracce o bottiglie di alluminio o di vetro da poter riempire alle fontanelle potabili o alle macchinette dell’acqua.

PIATTI, BICCHIERI, POSATE, ecc

Anche per quanto riguarda piatti, bicchieri, tazze, posate.. esistono tantissime opzioni lavabili e riutilizzabili in plastica dura o alluminio. Così da evitare lo spreco dell’usa e getta che sia di plastica o di carta o qualsiasi materiale, sarebbe comunque uno spreco inutile.

DOCCIA DA VIAGGIO

Se come noi preferite fare free-camping e quindi non andrete nei campeggi dotati di docce e bagni, vi servirà sicuramente una doccia da viaggio, quella che utilizziamo noi è da 20 l e di gomma nera e si scalda al sole quindi è possibile fare la doccia calda. Ce ne sono tantissime, trovi un esempio cliccando qui.

RISERVE D’ACQUA

Per poter fare la doccia on the road, lavare i piatti, eccetera è ovviamente essenziale avere una scorta d’acqua. Il consiglio è di avere un paio di taniche per un totale di almeno 40/50 litri. Mi raccomando attenzione! le taniche devono essere scure o comunque protette dai raggi solari – noi per esempio le abbiamo ricoperte di scotch nero – perché altrimenti il sole va a formare delle alghe, delle muffette all’interno, quindi attenzione.

ATTREZZI

Utile avere un set di cacciaviti, pinze, forbici, corde e scotch per ogni evenienza.